BENVENUTI NEL NOSTRO SITO ...

L’associazione realizza iniziative sociali e culturali, svolge attività, ricreative, di volontariato ed educative promuovendo la valorizzazione delle tradizioni popolari piacentine, italiane ed europee nella musica, nella letteratura, nella pittura e nell’arte in genere, nelle produzioni agricole e in quelle enogastronomiche.

 Per il raggiungimento dei propri scopi sociali, l’Associazione si propone di organizzare la divulgazione sotto qualsiasi forma, delle sue attività, come: organizzare spettacoli, momenti ricreativi, gite, cicli di conferenze, cineforum, corsi di formazione, degustazioni, concorsi, incontri con la stampa, concerti e spettacoli teatrali, convegni rivolti alla realizzazione dello scopo sociale, rassegne, fiere; sostenere e divulgare le pubblicazioni relative al tempo libero e alla valorizzazione delle produzioni enogastronomiche; collaborare con associazioni, consorzi, circoli che possano completare gli scopi perseguiti dall’Associazione; editare pubblicazioni e materiale informativo principalmente per i soci, relativi allo scopo sociale.

RITORNARE ALLE "RADICI", RITORNARE ALLA SOLIDARIETA'

«Siamo soprattutto un gruppo di amici che condividono un progetto al quale tutti credono e che, viene portato avanti con impegno e grande entusiasmo».

In una civiltà in cui la tecnica e l'economia hanno «dissolto i variopinti legami che univano l’uomo alla natura», e nella quale anche gli ordini razionali della modernità novecentesca sono andati in pezzi, la società diventata liquida e individualistica si va decomponendo e ricomponendo. Senza più un ordine o una direzione, individui sradicati si trovano privi di un orizzonte di appartenenza o di un rifugio. Storia e spazio sono le radici, che affondano nel passato, e che si collocano con fermezza in un territorio specifico.

Leggi tutto clicca qui

SOLO DELLE RADICI FORTI RIESCONO A SOSTENERE UN GRANDE ALBERO

E’ assodato che per sostenere un grande albero ci vogliono radici forti e questo vale per ogni cosa!

Le tradizioni sono il fondamento per la ricerca e l’innovazione e senza un’approfondita conoscenza del “da dove veniamo” non è possibile progettare “dove andare”.
Conoscere le proprie origini è la base per costruire il futuro, piccolo o grande che sia. Non sempre abbiamo a disposizione questo bagaglio culturale a cui attingere.

La nostra storia passa anche dal cibo, dalla tradizione della produzione agroalimentare, dalla preparazione degli alimenti, dalle evoluzioni che nel tempo abbiamo saputo creare. 

Sulla tavola ritroviamo i prodotti tipici di un luogo e la cultura del loro consumo. Ricuciamo le trame economiche e sociali e ci immergiamo nel gusto delle nostre tradizioni.

PRIVACY POLICY

L’associazione di promozione sociale “le Nostre Radici”, riconosce l’importanza della protezione dei dati personali.

LE NOSTRE RADICI A.P.S. si impegna a rispettare la privacy degli utilizzatori e a trattare i dati privati con cautela e riservatezza. I dati non saranno utilizzati per finalità diverse da quelle specificate in seguito. A tal fine in questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. L’informativa si ispira anche alla Raccomandazione n. 2/2001 che le autorità europee per la protezione dei dati personali, riunite nel Gruppo istituito dall’art. 29 della direttiva n. 95/46/CE, hanno adottato il 17 maggio 2001 per individuare alcuni requisiti minimi per la raccolta di dati personali on-line, e, in particolare, le modalità, i tempi e la natura delle informazioni che i titolari del trattamento devono fornire agli utenti quando questi si collegano a pagine web, indipendentemente dagli scopi del collegamento.

Leggi tutto (clicca qui)

Le Nostre Radici a.p.s.

Testimonial

  • Daniele Ronda

    DANIELE RONDA, classe 1983, è considerato uno dei più accreditati interpreti del cantautorato italiano, dalla costituzione dell'associazione ne è il testimonial.

Convenzioni locali

  • Bottega ArkaFood

    A Fiorenzuola d’Arda (PC) in Piazzale Cappuccini, si trova la Bottega ArkaFood “sapori di terra e mare” che propone, accanto ai prodotti del mare, formaggi, salumi, vini e tanti altri prodotti dell’eccellenza enogastronomica italiana.

  • dg.com snc. di Danilo e Laura Gazzola

    Servizi convenzionati dall'associazione "LE NOSTRE RADICI" con una realtà di consulenza nata dall'esperienza pluridecennale di Danilo Gazzola ...

CRT FITeL Piacenza

  • C.R.T. FITeL Piacenza

    Alla presenza del presidente di FITeL Emilia Romagna: Angiolo Tavanti e dei rappresentanti dei Circoli e delle Associazioni di Piacenza affiliati a FITeL (Feder

In evidenza

  • TEMPO LIBERO n. 95

    Pubblicato il numero di luglio/agosto 2016 del bimestrale FITeL

  • 9 luglio 1955 il testamento spirituale di Albert Einstein

    Il 9 luglio 1955 il filosofo Bertrand Russell rende noto il testamento spirituale che Albert Einstein gli ha affidato prima di morire.

  • TERZO SETTORE, COSA CAMBIA CON LA NUOVA LEGGE?

    La legge approvata il 25 maggio 2016 introduce un serie di nuovi elementi per il mondo del volontariato.

  • L'importanza della memoria

    Non può esistere una vera comunità europea se non si procede dall'iniziale riconoscimento e dalla valorizzazione delle diverse identità linguistiche e storiche di ogni comunità nazionale.

  • Daniele Ronda Live Show 2016 ... da qui si riparte

    Il nuovo live show di Daniele Ronda è un viaggio tra sonorità provenienti da ogni lato del pianeta che si mescolano tra loro e danno vita ad un sound innovativo.

  • Vacanze nel villaggio Rasciada Club in Sardegna

    Il Villaggio Rasciada Club sorge direttamente sul mare in un tratto di costa prevalentemente rocciosa, intervallata da incantevoli calette di sabbia.

  • Giorno della Memoria 2016 ...

    Migliaia di iniziative sono in preparazione lungo tutta la penisola in vista del Giorno della Memoria 2016, il prossimo 27 gennaio.

  • Soggiorno termale

    CRT FITeL di Forlì-Cesena ha definito un’interessante offerta per un soggiorno termale presso HOTEL COMMODORE di Montegrotto Terme, iniziativa alla quale la nostra Associazione ha deciso di aderire.

  • Legge di stabilità 2016 e persone con disabilità

    Il Senato ha approvato in via definitiva la legge di stabilità per il 2016. Ne analizziamo i contenuti con attenzione alle novità introdotte che hanno un impatto diretto sulle persone con disabilità e sulle loro famiglie.

  • SAN NICOLA, LA VERA STORIA DI BABBO NATALE

    Come, quando e perché un eroe cristiano della carità, uno dei santi più popolari, vescovo di Myra e patrono di Bari, è diventato un'icona pop e simbolo (anche commerciale) del vecchio Santa Klaus che porta i doni delle feste ai bambini.

  • Daniele Ronda in diretta col Barone Rosso

    Il 19 ottobre 2015| A sorpresa arriva in studio da Red Ronnieper un saluto, il cantautore folk piacentinoDANIELE RONDA.

  • L'autore presenta “TERRA UBRIACA”

    Il brano scritto in seguito all’alluvione di Piacenza con Ft. MUCCI BRAVO,N.L.S., T FLOW e PICCIO.L’ineditoverràpresentato in anteprima live il17 OTTOBRE a PIACENZA alle ore 21:00in occasione dell’ultima data del “DIVERSITA’ TOUR”.

  • Folk e bortellina un mix da standing ovation

    Folklore piacentino all'ennesima potenza, ieri all'Expo di Milano, difficile immaginare una vetrina promozionale più ampia.

  • Il gusto piacentino a Expo con Daniele Ronda

    Sabato 26 settembre alle 18:15 in Piazzetta Italia concerto di Daniele Ronda in Piazza Italia a EXPO Milano.

Eventi

Archivio Eventi

Circolo I NOST RADIS

  • Circolo culturale ricreativo "I NOST RADIS"

  • Il gusto delle cose buone

    Alla Pescarola di Quarto (PC) si trova il Circolo culturale ricreativo dell'A.P.S. "Le nostre radici". Qui i soci e gli amici aderenti a FITeL possono accedere per momenti di incontro culturale e di ristoro.

  • Inaugurata la sede associativa

    Il 20 dicembre 2015 si è tenuta l'inaugirazione del Circolo "I NOST RADIS" alla Pescarola di Quarto (PC), sede dell'Associazione Le Nostre Radici.

  • Colore e musica

    Per Kandinsky la musica era una sorta di ossessione: i colori venivano da lui avvertiti come un "coro" da fissare sulla tela.

  • Punto, linea, superficie nel logo del Circolo Radici

    Per erealizzare il logo del Circolo RADICI ci siamo ispirati ad un’opera del celebre pittore Kandinskij per il quale«L'arte oltrepassa i limiti nei quali il tempo vorrebbe comprimerla, e indica il contenuto del futuro.»

Circolo SAPORI & SAPERI

Notizie di gusto

  • Aspettando l'autunno

    Con la seconda metà di agosto l’Italia comincia a riempirsi di fiere e sagre dei funghi, le golosità più ricercate dei nostri boschi: i funghi. Porcini, prataioli, finferli, galletti, ovuli, russole, spugnole, pioppini.

  • Succo di olive ...

    Uno dei cibi più nutrienti, salutari e preziosi per il corpo è l’olio extravergine d’oliva.

  • Farro, Kamut® o frumento?

    La differenza tra i tre cereali risiede principalmente nel fatto che farro e Kamut® sono i precursori del frumento tenero e duro e conservano un glutine più digeribile dal nostro apparato digerente.

  • Pisarei e Fasò

    Un piatto della tradizione piacentina, cucinato con ingredienti poveri, ma gustosissimo ... una vero piacere per il nostro palato.

  • Lardo Battuto (Pistà ad Gras)

    La pistà ad gras, cioè il battuto di lardo di maiale, è tipico della cucina povera contadina.

  • La piccola di cavallo " picula 'd caval"

    Questo prodotto, che si può configurare come ragù di cavallo, è sicuramente più antico del ragù di manzo e più robusto come gusto.

  • La ciambella (buslàn)

    La ciambella esiste in un po' tutte le città d'Italia, il Buslàn è un tipico dolce piacentino di fine pasto da accompagnarsi preferibilmente con buon vino bianco.

  • Polenta e ciccioli (pulêinta e graséi)

    Specialità gustosa e di pochissima spesa da preferire nella stagione fredda. La polenta con i ciccioli è una ricetta diffusa nella maggior parte dell'Italia settentrionale, assumendo diverse denominazioni.

  • Mezze maniche ripiene

    Le mezze maniche vengono farcite con un ripieno a base di stracotto, pangrattato, formaggio e uovo e poi cotte nel brodo preparato con cappone, manzo e costine di maiale.